Applicazioni

Tracciabilità

Uno dei benefici della tecnologia RFID è di poter identificare in modo univoco un’entitàOgni tag ha  al suo interno un numero identificativo univoco, assegnato in sede di produzione del chip (UID) o in fase di codifica (EPC). Una volta che un’entità ha a bordo un tag sarà possibile avere informazioni sui suoi spostamenti lungo la catena distributiva, verificare la sua provenienza, accertarsi della sua originalità, definire livelli di accesso in lettura/scrittura dei dati memorizzati sul tag. Queste caratteristiche fanno si che il tag RFID possa essere efficacemente utilizzato per il controllo dei percorsi della merce, di movimenti non autorizzati, anti contraffazione, prevenzione di frodi e furti, etc. Le modalità di accesso ai dati ed il livello di dati accessibili possono essere definiti dall’utilizzatore. Una persona o una postazione autorizzata possono interrogare il codice univoco del tag e fare le verifiche più opportune.

Inventario

Chiunque abbia a che fare con un magazzino non può che sobbalzare davanti alla parola “inventario”. Lunghi periodi di stop alle attività di ricevimento e spedizione, molto personale impegnato nell’attività di conta dei materiali fanno si che questa fase sia una delle più costose di tutta la supply chain. La tecnologia RFID mette a disposizione una soluzione molto efficace per il significativo contenimento del costo di esecuzione degli inventari. Un grande vantaggio della tecnologia RFID, rispetto a tecniche consolidate, quali il codice a barre ad esempio, è dato dal fatto che la lettura dei dati avviene senza che il tag RFID debba essere “in vista” (line of sight) di chi/cosa lo stia interrogando. Questo fa si che, in funzione della dimensione del magazzino e del tipo di merce, i prodotti possano essere lasciati a dimora mentre si esegue l’inventario o che la movimentazione possa essere ridotta al minimo facendo passare, ad esempio, i pallet attraverso una postazione (gate) di lettura RFID predisposta. Inoltre grazie al fatto che l’interrogazione dei tag avviene in modo massivo (bulk reading), cioè molti tag letti contemporaneamente nell’arco di millisecondi, si può rilevare la giacenza di quantità elevate in pochi secondi. Il risultato è il drastico abbattimento dei tempi di lettura delle informazioni con ovvia conseguenza sulla riduzione dei tempi e costi delle operazioni di conta fisica.

Logistica / Magazzino

I processi logistici e di gestione dei magazzini sono basati sul rintracciamento del prodotto, riconoscimento dello stesso, verifica delle quantità movimentate e controllo delle movimentazioni in ingresso, uscita e spostamenti interni di materiale. Tutte le attività che concorrono alla esecuzione di queste operazioni sono molto dispendiose, sia in termini di tempi che di utilizzo di risorse. L’adozione della tecnologia RFID rappresenta una soluzione adeguata per ridurre i tempi di esecuzione delle operazioni e le risorse utilizzate per svolgerle. Il tag RFID di Smart Res può essere applicato in fase di ricevimento della merce sotto forma di semplice etichetta adesiva su carta o altro supporto a scelta del cliente (ndr. Nel caso la merce in arrivo abbia già un tag RFID a bordo questa operazione non deve essere effettuata).  L’etichetta può essere stampata se esiste la necessità di avere dei dati leggibili da parte del personale. Un grande vantaggio della tecnologia RFID, rispetto a tecniche consolidate, quali il codice a barre ad esempio, è dato dal fatto che la lettura dei dati avviene senza che il tag RFID debba essere “in vista” (line of sight) di chi/cosa lo stia interrogando. Inoltre grazie al fatto che l’interrogazione dei tag avviene in modo massivo (bulk reading), cioè molti tag letti contemporaneamente nell’arco di millisecondi, si possono leggere i dati di elevate quantità di merce in pochi secondi. Questo si traduce in una drastica riduzione dei tempi di esecuzione delle attività di costi operativi. Diventa possibile controllare e caricare a magazzino pallet interi senza dover aprire le confezioni ma semplicemente facendo passare il pallet attraverso un apposito gate o rulliera. . E’ inoltre possibile integrare ai varchi RFID delle fotocellule che permettono di capire il senso di movimento delle merci, questo è molto utile nel caso si vogliano gestire più magazzini fisici/virtuali all’interno dello stesso edificio o in edifici separati. In questo modo si potrà sempre sapere dove è un prodotto ed avere una storia dettagliata di tutti i suoi spostamenti.

Identificazione prodotto

La tracciabilità di ogni singolo oggetto, univocamente indentificabile, è una delle caratteristiche peculiari della tecnologia RFID. Ad ogni singolo tag RFID può essere assegnato un codice univoco scritto nella memoria del chip del tag. Questo codice può essere verificato ogni volta che ve ne sia l’esigenza con degli appositi lettori, anche in modo selettivo attivando o meno una “password” di comunicazione col tag. Il tag RFID, ad esempio applicato a dei capi di vestiario, diventa una sorta di “passaporto”, in grado di accompagnare il singolo capo dalla sua nascita fino alla vendita e garantendone la sua autenticità ed individualità. L’utilizzo di questo “passaporto” nei diversi stadi della filiera permette di identificare il capo, seguirlo nel corso dei suoi spostamenti dalla produzione, attraverso la filiera logistica, fino alla vendita e post-vendita. Il tag RFID di Smart Res, grazie alla versatilità della tecnologia proprietaria con cui è realizzato, oltre alle modalità di applicazione più comunemente utilizzate, su varie forme di etichette o pendagli, può essere prodotto su materiali di supporto più disparati permettendo di essere incluso nel prodotto da tracciare. In particolare, nel settore del tessile, il tag RFID di Smart Res, può essere realizzato all’interno di uno strato di materiale trasferibile su supporto naturale o sintetico.

Riduzione costi

Ogni impresa è costantemente impegnata nella riduzione dei costi per aumentare la propria competitività e recuperare capitali per gli investimenti. L’adozione della tecnologia RFID nei processi aziendali diventa un “driver” fondamentale per una significativa riduzione dei costi. La possibilità di leggere dei dati senza aprire le confezioni, posso contare quanti pezzi ci sono all’interno di una scatola chiusa, la lettura di massa istantanea, in pochi secondi posso contare centinaia di pezzi, la possibilità di usare punti di lettura fissi e/o mobili, sono fattori che opportunamente sfruttati aumentano l’efficienza dei processi produttivi e gestionali. La ricaduta sulla riduzione dei costi diretti ed indiretti è elevata. Il passaggio alla tecnologia RFID è graduale, per fasi, il che rende i progetti RFID di cost-reduction sostenibili e con risultati certi. Il tag RFID di Smart Res, versatile ed adattabile in funzione della tipologia dei prodotti a cui è destinato, da alle imprese l’opportunità di cogliere i vantaggi della tecnologia RFID anche dove i comuni tag disponibili sul mercato non possono trovare applicazione. La flessibilità della tecnologia proprietaria di Smart Res è tale da superare i limiti, di applicabilità, di dimensione e di prestazione che i tag più diffusi sul mercato hanno. Clienti di Smart Res che hanno già adottato la tecnologia di Smart Res da tempo stanno beneficiando della maggior efficienza dei loro processi aziendali.

Prevenzione frodi

La carta di identità dell’oggetto. La duplicazione, la clonazione, la copiatura di manufatti di valore rappresenta un grosso problema per le aziende produttrici costrette a subire sia danni di immagine che di costi aggiuntivi. E’ facile oggi assegnare ad un oggetto una falsa identità ed una presunta originalità. Troppo spesso il compito della salvaguardia del marchio del produttore è affidata ad etichette stampate, marchi meccanici o altri segni di riconoscimento facilmente falsificabili. La tecnologia RFID permette di assegnare ad un oggetto una sorta di “carta di identità”, univoca, non replicabile, non leggibile se non da parte di chi è autorizzato a farlo. Infatti nel tag RFID che accompagna il prodotto possono essere immagazzinate le informazioni, anche criptate e/o protette da password, che caratterizzano la sua originalità. Una sorta di certificato di autenticità elettronico. Queste informazioni possono essere interrogate, con attrezzature che possono essere sia fisse che mobili, solo dal personale preposto. Restringendo la possibilità di lettura dei dati si ha un immediato beneficio dovuto alla impossibilità di falsificare e/o copiare ciò che non si vede e non si conosce. Il tag di Smart Res, a differenza dei tag comunemente utilizzati sul mercato, grazie alla peculiarità della sua tecnologia di realizzazione brevettata, può essere applicato su moltissimi tipi di materiali o addirittura essere incapsulato dentro di essi, completamente integrato nel prodotto finito. Esistono anche delle versioni di tag di Smart Res, realizzati su uno strato di materiale termosensibile, che permette al tag di essere definitivamente applicato su vari tipi di tessuto naturale e/o sintetico. Inoltre, una volta che il tag RFID sia stato applicato, si possono avere dei benefici collaterali derivanti dalla possibilità di individuazione dell’oggetto quali supportare le vendite con un veloce servizio in tempo reale di verifica della disponibilità degli articoli nei punti di vendita, velocizzare le operazioni di cassa, controllare gli inventari con una maggior precisione, seguire il prodotto lungo la supply chain.

Biglietti multiuso

Lo smart ticket RFID di Smartres è un prodotto non associabile al “biglietto” in quanto quest’ultimo termina la sua “ vita “ dopo l’uso, mentre il primo può contenere una serie di soluzioni di servizio molto utili quali : ricariche di qualsiasi tipo , sconti con operatori affiliati, ingressi a teatri e musei, oppure come utilizzo di chiave per le camere d’albergo. L’attuale possibile integrazione con la tecnologia NFC apre nuovi orizzonti attraverso la lettura con smartphone del tag RFID all’interno del ticket. Questa possibilità permette di visualizzare e aggiornare le eventuali offerte e promozioni in corso presso tutti i locali visitati in precedenza con lo smart ticket.
Gli Smart Ticket di Smart Res sono unici perché, grazie alla peculiarità della tecnologia di realizzazione proprietaria, permettono di essere realizzati oltre che con i materiali plastici utilizzati dai comuni tag RFID anche su supporti completamente cartacei per farne un prodotto a bassissimo impatto ambientale.