NEWS

La tecnologia Smart Res sbarca in Olanda in una veste “green”

Esiste un mondo, quello dei musei storici e in generale dell’arte che, di primo acchito, appare lontanissimo dalle moderne tecnologie; “pregiudizio” supportato da una sorta di tensione conservativa che tuteli dal progresso – che tutto trasforma – le bellezze storiche.

Il progetto che Smart Res, in collaborazione con l’olandese Ferm Rfid Solution, ha realizzato al Drents Museum di Assen (Olanda), è la prova che non solo “antichità” e “modernità” possono dialogare in un progetto costruttivo capace di esaltare e amplificare il valore artistico e tecnologico di questi due mondi, ma possono altresì farlo in un’ottica “green”.

La tecnologia “Inlay less” di Smart Res, basata sul microfilo di rame, ha permesso la realizzazione di un “green ticket” con un sistema Rfid costituito da card dotate di tag passivo Uhf, utilizzate come biglietto d’ingresso, lettori fissi installati presso le entrate e le uscite e distribuiti in tutta la struttura, migliorando sensibilmente l’esperienza dei visitatori e analizzare il successo delle esposizioni.

 

Leggi l’articolo su The Biz Loft